Per montaggio video conviene HD interno o esterno?

Discussione in 'Supporto tecnico' iniziata da Asc81, 14 Febbraio 2017.

  1. Asc81

    Asc81 Time-Lapser Novizio

    Buongiorno,
    vi sottopongo subito un quesito in quanto devo effettuare un acquisto e mi trovo a dover prendere subito una scelta...

    Ho recentemente acquistato per fare solo ed esclusivamente montaggio video un iMac 27 5k retina con processore, ram e scheda grafica al top (vi allego in basso le caratteristiche per fornirvi qualche info in più). Ho anche scelto la configurazione con l'SSD per rendere comunque il sistema più fluido.

    Ora mi rimane a dover scegliere un sistema di archiviazione per fare montaggio video ed ero indeciso se:
    - montare un secondo HD di vecchia generazione interno all'iMac (es. ero intenzionato a prendere un WD 6TB black a 7200RPM);
    - comprare un, no so come chiamarli, NAS esterno USB 3.0 o addirittura thunderbolt da mettere in RAID0 con almeno due, o magari anche quattro, HD es. WD 6TB black a 7200RPM.

    Vi sottopongo questo quesito in quanto leggendo qua e la su internet non ho ancora capito cosa realmente conviene in termini di velocità e prestazioni...
    Premetto che per ora 6TB mi bastano e mi avanzano per quello che ci devo fare quindi le due scelte non devono essere influenzate dalla capienza quando solamente dalle prestazioni.
    Non capisco se per il montaggio video l'HD interno risulta più performante oppure se il sistema esterno oltre ad essere più comodo risulta anche più performante.

    vi ringrazio anticipatamente
     
    A Marco Famà piace questo elemento.
  2. Fabio

    Fabio Time-lapser attivo

    ciao,
    provo a risponderti io... Fosse il mio pc lo prenderei interno.
    A parte i costi (visto che un NAS costa molto di più di un HD interno) secondo me ci guadagni anche in prestazioni, l'usb3.0 per veloce che sia arriva a 4.8 Gbit/s (600MB/s) teorici, lo standard sata 3 raggiunge i 6 GB/s, sempre teorici.
    La thunderbolt sarebbe più veloce ma non so quanto potrebbe venirti a costare una configurazione raid su thunderbolt....
     
    A Marco Famà piace questo elemento.
  3. Fabio

    Fabio Time-lapser attivo

    ah e dimenticavo che comunque nel sistema thunderbolt il collo di bottiglia sarebbe la velocità di scrittura del disco, molto inferiore alla velocità che consentirebbe la porta thunderbolt, questo si verifica in parte anche nelle configurazioni USB 3.0 e SATA3 (sfruttata a pieno solo con gli SSD) quindi secondo me ti conviene la più economica delle 3
     
    A Marco Famà piace questo elemento.
  4. Sasha

    Sasha Time-lapser attivo

    Località:
    Roma
    lavora sull'SSD interno e a lavoro finito immagazina su HDD esterni :D
     
    A Marco Famà e apolloeleven piace questo messaggio.
  5. apolloeleven

    apolloeleven Donatore generoso Membro dello Staff

    Località:
    Palermo
    Stessa valutazione fatta dai precedenti amici :)
    Io normalmente effettuo tutte le lavorazioni sugli HD interni: lo sfruttamento dei BUS su scheda madre non è paragonabile a qualsiasi sistema esterno, secondo me ;). Se ne hai la possibilità, tieni sistema operativo e programmi sull'SSD principale, affiancane uno, sempre SSD per le lavorazioni (ma anche un HD del tipo WD black). Infine per lo storage un bel NAS (io ne ho uno di rete) con dischi WD green.
     
    A Marco Famà e Fabio piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina