Interviste e Consigli

Il time-lapse è una gran noia, e vi spiego perché – con Jesse Attanasio

Conosciamo insieme Jesse Attanasio, il grande artista che si cela dietro uno dei più affascinanti video time-lapse del 2016: Exhale!

Innanzitutto, prima di proseguire, ve ne raccomandiamo la visione:

E adesso, partiamo subito con una domanda secca:

Sii sincero, che ne pensi del progetto Time Lapse Network?

Penso che TLN sia una gran cosa. E’ ciò che vorrei fosse già esistito tempo fa, quando avevo iniziato io con il time-lapse, e cercavo informazioni per vari forum.

C’è proprio bisogno di un sito come questo per time-lapser giovani e non, un punto dove scoprire cosa succede in questo mondo. I tutorial poi e i vari suggerimenti che ci puoi trovare sono per me molto importanti ancora oggi.

Da quanto tempo fai time-lapse, e cos’è che ti ci ha spinto?

Ho iniziato a realizzare time-lapse 4 anni fa. Non avevo nemmeno una DSLR, ma un grandangolo a basso costo per il mio iPhone, con un piccolo gorilla-pod e un’app time-lapse di terze parti.

Ad un certo punto un giorno, guardando il programma “Life” e il dietro le quinte su una scena della crescita delle piante, sono rimasto affascinato. Sono quindi finito a guardare per una settimana di file video time-lapse su YouTube, innamorandomi di “Tempest Milkyway” di Dakotalapse.

SUGGERIMENTO
Guarda più video time-lapse astrofotografici dal nostro archivio!

Una volta capito che l’astrofotografia non era realizzabile con un iPhone, ho iniziato a fare ricerche, contattando anche Dakotalapse direttamente per chiedere suggerimenti su come iniziare, e son finito acquistando una Canon 550D con il Canon 18-55mm f/3.5-5.6 del kit, un Canon 75-300mm, ed infine acquistando il Tokina 11-16mm f/2.8 AF dopo un mesetto circa, avendo capito che le prime due non mi avrebbero aiutato a catturare il cielo stellato.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 02

Come saprai bene, lavorare ad un time-lapse è un’attività che richiede tanto tempo: che cosa ami in particolare di questa tecnica?

Dico a chiunque in ogni momento che fare time-lapse è una cosa incredibilmente noiosa perché se non hai un interesse forte in cosa stai catturando e perché, allora non puoi capire l’importanza di presentarsi un’ora prima del tramonto e andartene da un posto due ore dopo.

Questa è la ragione per la quale viaggio e scatto da solo, non voglio sentirmi obbligato ad intrattenere le persone o peggio in colpa perché potrebbero essere da un’altra parte a fare qualcosa di più interessante per loro.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 01

Quali altri time-lapsers/film maker/fotografi hanno avuto una maggiore influenza nei tuoi lavori? E come il loro lavoro ha influenzato il tuo?

Come dicevo poco fa, Dakotalapse ha avuto una grandissima influenza sul mio avvicinarmi alla tecnica.
Ce ne sono alcuni davvero importanti nei quali vorrei vedermi un giorno, in termini di abilità di cattura di paesaggi incredibili con una perfetta composizione, oltre che allo stile di post-produzione delle foto.

Dustin Farrell e Joe Capra sono i primi che mi vengono in mente quando qualcuno mi pone questa domanda.
Non è solo cosa scattano o dove: è il procedimento pulito, la composizione curata e il sottile ma efficace utilizzo dei motion controller.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 04

Sappiamo che sei un dipendente full time in un’azienda di terze parti, che non opera nel business della fotografia. E’ tua intenzione fare della fotografia o videomaking la tua carriera? Perché?

Quando immagino la vita di un fotografo full time, vedo tonnellate di scadenze, stress e pressione per accontentare le persone. Io amo il mio lavoro attuale, perché mi consente di fare della fotografia un business ad un livello che mi piace.

Non so se potrei mai farne un lavoro full time, ma so che sarebbe una decisione piuttosto difficile. Una che probabilmente non farei nemmeno da solo.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 03

Come giovane time-lapser, dove pensi stia andando il mondo del time-lapse?

Per me il time-lapse si posizione in un’ottimo mercato al momento, la tecnologia avanza così in fretta che puoi fare incredibili lavori con uno smartphone. Penso sia arrivato il momento della risoluzione 4K, infatti le aziende stanno finalmente iniziando a pagare il giusto prezzo per video time-lapse 4K.

Scattare puramente #timelapse oggi significa limitare te stesso - Intervista a @timelapseomaha Click to Tweet

Sembra che il time-lapse stia nello stesso regno dello slow motion e dei footage girati con i droni. Scattare puramente time-lapse oggi significa limitare te stesso.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 05

Quali pensi che siano le sfide più grandi per un giovane promettente time-lapser?

La sfida più grande è riuscire a guadagnare dai time-lapse. Sia che tu ne faccia una carriera o una passione da cui attingere dei soldi. Non c’è uno standard vero e proprio, o una “guida facile alla vendita di time-lapse”.

Mi fa proprio incazzare quando qualcuno cede i propri #timelapse gratis: non capisce cosa sta causando.. Click to Tweet

Se scatti video time-lapse, è facile che tu venga approcciato da gente che voglia utilizzarlo. La maggior parte di questi vorranno usare i tuoi video gratuitamente, o al massimo citandoti come autore. In tutta onestà, mi fa proprio incazzare quando ciò accade perché c’è tanta gente che lo fa, causando una riduzione del guadagno di tutti quelli che fanno delle licenze una fonte di reddito.

SUGGERIMENTO
Approfondisci l’argomento vendita di filmati time-lapse come stock footage leggendo Scopri come ho guadagnato €4000 vendendo un time-lapse di 6”.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 06

Puoi dirci qualcosa in più sul tuo ultimo lavoro, Exhale?

Exhale non era niente fino a che un paio di mesi prima l’ho trasformato in un video con un titolo. Mi piaceva semplicemente l’idea di viaggiare e far timelapse.

Non ho mai avuto un’idea di video, ma sapevo che un giorno avrei trovato un modo per sfruttarli. Volevo davvero creare un video che avesse una storia, ma credo che quando tu fai una storia dal tuo footage – che hai scattato casualmente – finisci per non raccontarne mai una, spiegandola nella descrizione del tuo video o lasciando al tuo audience il compito di interpretarlo.

Dal momento in cui non avevo mai pubblicato alcun time-lapse paesaggistico prima al di là di qualche clip qui e là, ero proprio orgoglioso di quello che era venuto fuori, quindi ho deciso di mettere insieme un reel che spaziasse dalle tempeste, all’astrofotografia, dai tramonti alle albe.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 07

Stai lavorando su un nuovo progetto ora? Puoi dirci qualcosa?

In questo momento sto lavorando ad alcune idee. In primo luogo vorrei caricare più video e farlo più spesso, nonché mettere insieme dei video BTS (Behind The Scenes) sul mio canale YouTube. Alcuni dei miei video preferiti sono proprio quelli che mostrano il processo di realizzazione di qualcosa.

Inoltre, voglio davvero trovare degli ottimi cityscapes da catturare, dal momento in cui non ho mai scattato in grandi città eccetto Seattle, quindi penso sarebbe un buon obiettivo per i prossimi anni.

Intervista a Jesse attanasio onelapse 08

Pensi che la tua vita sia in qualche modo cambiata con il time-lapse?

Il timelapse ha cambiato la mia vita, di netto. Ero solito lavorare ed impiegare il mio tempo libero in attività non produttive né creative. Sono sempre stato uno che cercava di creare cose, sia che fossero arte, video, fotografie. Non sono cresciuto a campeggi o facendo viaggi, tranne qualche rara escursione a pesca con mio papà.

Penso che una delle ragioni per le quali la fotografia time-lapse mi sia sembrata così attraente è che era qualcosa di relativamente nuova per tante persone. Richiedeva un sacco di pratica, ed errori, e io sono un fan dell’apprendimento attraverso la sperimentazione.

Viaggiare e creare timelapse mi ha aiutato ad avere un grande rispetto per l’ambiente, e mi ha incoraggiato a imparare cose come astronomia, tempo e come intrattenersi per ore (podcast).

«Il #timelapse ha cambiato la mia vita, di netto.» – Jesse Attanasio @timelapseomaha intervistato da @timelapsenet Click to Tweet

Per quanto concerne il timelapse e il suo impatto nella mia vita lavorativa, ho subito realizzato che il timelapse di paesaggio è una passione per me, che mi dà possibilità di guadagno attraverso la concessione in licenza dei diritti. Dal momento in cui vivo in una città relativamente piccola, non ho tanti competitor che possano offrire in licenza sequenze simili, e il mio video Omah4k è stato importante per me!

Ho concesso in licenza praticamente ogni sequenza di quel video negli ultimi due anni, e credo il 60% del mio business derivi proprio da persone che lo hanno visto!

Intervista a Jesse attanasio onelapse 10

Ancora due parole, questa volta sull’attrezzatura Motion Control (MoCo)..?

Sono un grande fan delle attrezzature di questo genere, ho anche creato una pagina su instagram chiamata @TLgearheads dove potessi condividere maggiori BTS e vedere ciò che anche gli altri usano. Credo però che sebbene io possa amare il motion control, credo che si possa abusarne in modi davvero non necessari.

Lo scorso anno ho venduto il mio rig a 3 assi perché avevo preso l’abitudine di usare il MoCo come una stampella. Non mi aiutava direttamente nella composizione dei miei scatti, e anzi mi faceva perdere tempo non necessario che potevo investire nel trovare migliori location.

Durante l’ultimo anno ho lavorato un sacco con i time-lapse usando solo i miei treppiedi, e portato con me lo slider o la testa rotante quando sapevo avrei avuto tempo per usarlo, e nelle occasioni dove avrebbe portato davvero vantaggio al clip. Detto questo, sono felice di aver appena preso un nuovo slider e una testa Spectrum dalla eMotimo, e di poter fare finalmente quello che desidero da una vita!Intervista a Jesse attanasio onelapse 08

Grazie mille, Jesse!

Voglio personalmente ringraziare Jesse per la sua cortesia, e per il tempo dedicato alla condivisione dei suoi punti di vista con la nostra community.

Vi incoraggio come sempre a commentare queste interviste, e a Jesse faccio un grande “in bocca al lupo” per il futuro!

Marco

Clicca per commentare

Lascia un Commento

Al Top

Send this to friend