Disagio, sconforto, insanità mentale: la pazzia è tutta italiana

Disagio, sconforto, insanità mentale: la pazzia è tutta italiana
Disagio, sconforto, insanità mentale: la pazzia è tutta italiana
Quanto ti piace? La media attuale è: 4.5 (17 voti)

Un cumulo di macerie e scartoffie accatastate negli angoli: questo è ciò che rimane dei vecchi ospedali psichiatrici abbandonati, ritratti perfettamente da Luca Pelizzaro.

Madness è un video Time-lapse nato per rappresentare il disagio e lo sconforto di chi veniva dichiarato pazzo e rinchiuso nei vecchi ospedali psichiatrici.

La legge Basaglia ha fatto sì che questi luoghi di tristezza ed angoscia venissero chiusi e abbandonati, ma che ora mantengono quel fascino macabro e misterioso che Luca ha deciso di raccogliere magistralmente, in oltre 40.000 scatti HDR.

I due manicomi ritratti si trovano nel Nord Italia in preda al degrado, al vandalismo e fotografi curiosi.

Video

5 mesi per la realizzazione, il tutto elaborato in HDR e post prodotto con una color correction pesante per incupire il tutto e rendere la scena più drammatica possibile.

Bravissimo Luca, grandissimo lavoro e splendida soundtrack: un eccezionale video che merita il Best of 2014 award!


Attrezzatura utilizzata

Corpo macchina: Canon 5D Mark II
Lenti: Canon 85mm f/1.8 USM, Samyang 14mm f/2.8 IF ED UMC, Samyang 24mm f/1.4 ED AS UMC, Sigma 12-24mm f/4.5-5.6 EX DG
Dolly: Starworks Sky Trail Pro, Starworks Panoramic Head
Altre info: n.d.

Crediti

Mostra il tuo apprezzamento:
Dementia Production su Vimeo

Marco Famà è un fotografo freelance e consulente informatico a Torino con una grandissima passione per i viaggi. Laureato in informatica, vive e lavora a Torino. Ha 33 anni, ed è il fondatore del progetto Time Lapse Italia, e del recente Time Lapse Network. Lo trovi su Google+
  • Francesco Paggiaro

    Molto bella la tinta che ha dato al tutto, rende perfettamente l’idea

    • Metalluca Pelizzaro

      Grazie Francesco, i colori sono stati “curati” con Magic Bullet Looks un Plug-in di After Effects.

      Luca

      • http://www.marcofama.it/ Marco Famà

        Grazie a entrambi per il contributo ragazzi, a presto!

      • Francesco Paggiaro

        Quindi inizialmente hai scattato con un profilo colore neutro? E poi ritoccato il tutto con AE, giusto?

        • Metalluca Pelizzaro

          Ho scattato in adobeRGB, unito gli HDR con SNS-HDRpro ed esportato dei tiff che poi ho usato in AE con quel profilo colore. In AE puoi sempre scegliere il profilo colore con cui lavorare nelle impostazioni.

Resta aggiornato!
Unisciti ai nostri canali social: