HDR

La città di Salerno, come nessuno l’aveva mai raccontata prima

Riuscire a trasmettere l’amore per la propria terra non è cosa semplice.
Farlo attraverso i colori sgargianti di un magnifico time-lapse in HDR è qualcosa che nessuno aveva fatto così bene prima d’ora.

E’ con orgoglio che oggi vogliamo condividere con voi questa piccola opera d’arte dedicata alla splendida città di Salerno, firmata da Pierpaolo Di Maio, un artista time-lapser tutto italiano!

Salerno Rima d'Inverno

Un omaggio ad Alfonso Gatto, poeta, giornalista e scrittore italiano del 900: ecco da dove viene il romantico titolo del time-lapse di oggi: Salerno, rima d’inverno.

Salerno, rima d’inverno
o dolcissimo inverno
Salerno, rima d’eterno

Perché un time-lapse HDR non è cosa semplice

Chiunque crei fotografie o video attraverso l’utilizzo della tecnica dell’HDR sa benissimo che è davvero molto facile finire col dare alle immagini un look fastidiosamente irreale, quasi psichedelico.
Le buone immagini HDR sono quelle che evidenziano luci e ombre, facendolo con grazia.

Non solo: si sa che ancora più difficile è riuscire a rendere perfettamente nitide le immagini che contengono elementi in movimento come piante, nuvole, persone. Questo perché i fotogrammi che le compongono sono per forza di cosa scattati in istanti di tempo differenti l’uno dall’altro.

Un grande omaggio alla città di Salerno, in Full HD

Sembra assurdo sapere che per poco più di 4 minuti di video siano state necessarie oltre 21.000 fotografie catturate tra Gennaio e Aprile del 2012, e centinaia di ore dedicate alla post-produzione.

Tante le mete turistiche ritratte (Piazza Flavio Gioia, Piazza portanova, Parco del Mercatello, Teatro Verdi, Castello di Arechi, molo turistico, Stadio Vestuti, Duomo di San Matteo, Forte la Carnale), ma anche diversi luoghi cari ai Salernitani come il pastificio Antonio Amato, ora in disuso.

E voi, cosa ne dite?

Disponibile in tutta la sua eleganza a pieno schermo in Full HD 1080p (vi consigliamo di gustarvelo così), questo è Salerno, Rima d’Inverno, di Pierpaolo Di Maio.

Aspettiamo i vostri commenti.

Attrezzatura utilizzata

Corpo macchina: Canon 60D
Lenti: Canon 50mm f/1.8, Tokina 11-16mm f/2.8, Samyang 8mm f/3.5
Dolly: n.d.
Altre info: Manfrotto 7322 YB, Photomatix 4.1.4, Adobe Lightroom 3, Adobe Photoshop CS5, Adobe After Effect CS5, Virtual Dub 1.9.11 + MSU Deflicker 1.3, Sony Vegas Movie Studio HD Platinum 11.0

Crediti

Mostra il tuo apprezzamento: Pierpaolo Di Maio su Facebook o sul suo sito personale.

10 Commenti

Lascia un Commento

Al Top

Send this to friend