Dolly Stage ONE from Dynamic Perception

daduxio

Donatore generoso
#1
Con grande puntualità il team DP annuncia l'uscita del secondo prototipo dolly per scattare time lapse in movimento:

qui il link
http://dynamicperception.com/blog/stage-one-packaging-and-pricing

..migliorato il sistema di movimento utilizzando 8 ruote, costa 925 dollari (più eventuali tasse doganali).




trovo però un difetto puramente personale... il piano d'appoggio del carrello è stato ridotto notevolmente, si dovrà trovare un'altra sistemazione per la batteria e il controller MX2.
Voi che ne pensate?
 

Paolo Micai

Donatore generoso
#2
Il loro obiettivo è di ridurre pesi ed ingombro. Infatti il suo peso ora è di 4,2 Kg. I tubolari possono essere innestati con lunghezze che variano da 160 cm a 320 cm. Effettivamente come ha notato Dario, la base d'appoggio è stata notevolmente ridotta, bisognerà trovare il modo di fissare mx2 e batteria da qualche parte....se poi vuoi utilizzare anche una testa remotata.... tutto si complica! Con il modello precedente, si può inserire lungo tutto il binario il supporto per il fissaggio al treppiede....qui invece sei obbligato a soli 2 punti...mah! Sicuramente sarà molto più portatile, a discapito secondo me della funzionalità...Aggiungo che i tendi-cinghia sono fissi e non mi piace la curva che deve fare la cingia dentata, per essere fissata sul supporto. Preferisco la versione precedente, dove è possibile tenderla comodamente attraverso i tendi-cinghia scorrevoli.
 

mauro mendula

Donatore generoso
#3
ehehhehe Daduxio, mi hai preceduto, volevo appunto anch'io introdurre la nuova creatura della DP :)
Mi pare d'aver capito che lo 'stage one' non andrà a sostituire lo Zero, è una versione che si affianca alla prima, fatta per cineamatori che vogliono anche dilettarsi con i timelapse. La cosa interessante è che il dolly nella versione base si può usare manualmente (Manual slider operation) e può essere nel caso upgradato con motore ed MX2.... E' anche molto leggero da trasportare. La scelta fra lo 'Zero' e il 'One' dipende ovviamente dall'uso e dalle priorità che si vogliono dare al dolly. Per quanto mi riguarda sono orientato sempre al primo, anche se la possibilità di usare lo slider manualmente per riprese video 'normali', mi alletterebbe assai :)
 

mauro mendula

Donatore generoso
#4
...Aggiungo: "Of course, we will be offering a discount to existing Stage Zero owners, the details of this discount to be released". Se il mio inglese non m'inganna, ci saranno degli sconti sull'acquisto dello Stage One per chi è già possessore dello Stage Zero, mica male! :) :)
 

Paolo Micai

Donatore generoso
#5
Mauro, il Dolly Stage Zero (modello precedente) si può utilizzare tranquillamente a mano, sganciando la cinghia dentata. Il nuovo modello, ti permette la stessa cosa...ma ha un problema...non mi sembra di vedere una frizione. Quello che abbiamo io e Dario, ha 2 staffe laterali che attraverso il serraggio delle viti, può rendere il carrello più o meno fluido. Questo è importante sui movimenti lenti, se scorre troppo facilmente è difficile essere fluidi. Nel nuovo vedo le ruote e penso che sicuramente sarà ideale per i movimenti veloci ma appunto, non per quelli lenti. L'anno scorso ho acquistato dalla Glidetrack uno slider manuale, per video,e posso confermare che la frizione è determinante per la fluidità della ripresa...
 

mauro mendula

Donatore generoso
#6
Mauro, il Dolly Stage Zero (modello precedente) si può utilizzare tranquillamente a mano, sganciando la cinghia dentata. Il nuovo modello, ti permette la stessa cosa...ma ha un problema...non mi sembra di vedere una frizione. Quello che abbiamo io e Dario, ha 2 staffe laterali che attraverso il serraggio delle viti, può rendere il carrello più o meno fluido. Questo è importante sui movimenti lenti, se scorre troppo facilmente è difficile essere fluidi. Nel nuovo vedo le ruote e penso che sicuramente sarà ideale per i movimenti veloci ma appunto, non per quelli lenti. L'anno scorso ho acquistato dalla Glidetrack uno slider manuale, per video,e posso confermare che la frizione è determinante per la fluidità della ripresa...
Ciao Paolo! :) Ero convinto che lo Stage Zero fosse inutilizzabile senza cinghia, quella che mi dai è una gran notizia, soprattutto se è munito di frizione. Caspita se questa invece manca nello Stage One è una bella carenza, sarebbe un po' come voler fare riprese video senza una testa appropriata priva appunto di frizione, una porcheria :-(
 

chi siamo

Time Lapse Italia è la community italiana dedicata alla fotografia time-lapse.

Impara la tecnica, condividi le tue esperienze e migliorati guardando i video più belli... gratuitamente ed in italiano!

© 2013-18 Time Lapse Italia - Creato da Marco Famà

invia il tuo video

Segui BENE tutte le istruzioni disponibili in questo breve tutorial e raggiungi la home-page di Time Lapse Italia
Alto