Enlaps soluzione per timelapse infiniti?

Mamo

Donatore generoso
Oltre al fatto che non si tratta di una reflex ma poco più di un telefonino e che costa una cifra, soffre secondo me di un "piccolo" problema.
Lo spazio cloud costa (e non poco).
Oggi al massimo ti regalano 5 /15 / 25 gb al massimo dopo è a pagamento.
Quindi già con una SD da 64 gb hai molta più capacità di memorizzazione a costi ridicoli.
Secondo, questo traffico verso il cloud lo devi pagare e quindi fai un po' i conti di quanto ti verrebbe a costare di traffico telefonico.
Inoltre in molte zone d'Italia (specie in montagna o luoghi isolati, vedi lo scopo dell'oggetto) la copertura internet non sempre la trovi e quindi?
Inoltre vedo che in pratica si tratta due sensori separati che poi tramite software uniscono le foto (stitching). Quindi il risultato "panoramico" non potrà mai essere RAW (al massimo avrai le due foto raw che comunque dopo dovrai unire)
 

aidoru

Time-Lapser Novizio
per l'appunto è una specie di gadget per chi ha soldi da spendere e non vuole nulla di estremamete professionale
 

Mamo

Donatore generoso
Ma tanti soldi (la versione 3g minima sono 529 euro).
 

Hyradus

Time-lapser attivo
Io l'ho preso :D Più che altro per il fatto che ha autonomia energetica "illimitata" ed è IP54, quindi perfetto per alcuni progetti che ho in mente in cui lasciare una reflex notte e dì per diversi giorni di fila all'aperto non converrebbe proprio.
Da varie domande nei commenti dovrebbero dare 30GB per ora, però quando uscirà potrebbero/dovrebbero implementare la possibilità di utilizzare cloud personali o aumentare lo spazio fornito e/o condividere direttamente via wifi (in questo caso basterebbe un ap per aumentare il raggio d'azione o varie combinazioni).
Può essere configurato tramite web-app o via smartphone/tablet ed utilizzato sia tramite cloud (quindi gli scatti vengono uploadati ed elaborati) o offline con il salvataggio su sd. Quindi può essere utilizzato offline ma monitorato online.
Per ora il supporto sd è limitato via sw a 128GB, con possibilità di upgrade via firmware.

La più grande limitazione è che l'esposizione, così come gli ISO perchè sono automatici, non hanno ben specificato cosa sarà regolabile oltre all'intervallo e la durata, ma sempre dai commenti i creatori dicono che dovrebbero renderli configurabili totalmente.

Comunque appena mi arriva vi saprò dire meglio se son stati soldi buttati o ci ho visto giusto :D

I video tra l'altro non li fa affatto male

 

Mamo

Donatore generoso
Quello che non capisco è il pan.
Poichè le lenti sono sulla parte bassa, e più precisamente sugli spigoli, e poichè questa parte mi pare fissa, il pan come fa a farlo?
Non è che è solo virtuale ?
Nel senso fa la foto a 12000x4000 (metto valori a caso) e poi fa un crop che si muove ?
Per questo motivo, sia il pan che lo zoom virtuali non potranno mai essere RAW ma solo jpeg elaborati, con tutte le conseguenti perdite di qualità.
E poichè copre solo 220° non sarà mai possibile fare un 360°
Ma forse sbaglio.

Mi pare di capire che la parte superiore, quella che è possibile fare girare è solamente per i pannelli solari, e mi sembra che la rotazione sia solo manuale.
Quindi nelle ore di luce il rendimento non è costante. Spero solo che lo abbiano sovradimensionato in modo tale che sia comunque sufficiente.
 

Sasha

Time-lapser attivo
Una soluzione che non aggrada neanche me :/

529€ per ottiche fisse e sensori minuscoli… boh, li vedo un pò buttati… tra l'altro il campo di utilizzo è veramente limitato…
 

Hyradus

Time-lapser attivo
@Mamo il pan/zoom è virtuale, dalla web-app selezioni inizio e fine e poi nel cloud lo realizza. Oppure scattando in raw su sd te lo realizzi te, ma sempre virtuale. O visto che ha un attacco da 3/4 puoi usare una testa panoramica (con l'opportuna alimentazione e già ho qualche idea malsana in mente:p).
La questione è che se si usa il cloud si perde per forza di cose qualità. Perchè già usando i RAW e usando un proprio workflow, se è fatto bene si perde solo il pan/zoom che rimarrà comunque virtuale.
Per l'alimentazione dicono che basta orientarlo verso sud per avere la massima efficienza ma garantiscono il funzionamento anche in condizioni non ottimali, e che in condizioni di scarsa/assente luminosità può scattare 1 foto ogni 5 minuti per un anno.

@Sasha "non pensi quadrimensionalmente mart...sasha" :D battute a parte, è chiarissimo che è il campo d'utilizzo è limitato, lo dicono pure loro! E' uno strumento pensato quasi esclusivamente per i timelapse a lungo termine. Quindi pochi fronzoli, tanta autonomia. Per il prezzo, 500€ (io l'ho preso su kickstarter) è si altino ma secondo me giusto, quello esagerato sarà il prezzo finale di circa 700-800€, che non gli avrei mai dato.

E' scontato che la qualità non potrà mai essere paragonata ad una reflex o mirrorless di fascia medio-alta, e difatti non è pensato per timelapse generici vista la limitatezza di sensore e ottiche, però per realizzare un sistema per timelapse a lunga durata con una reflex/mirrorless ti viene a costare molto di più. Già solo corpo macchina + ottica, poi scatola stagna (e si dovrebbe pure coibentare per bene per evitare condense varie con escursioni termiche notevoli), pannello solare con trasformatore etc. Non dico che non si possa fare, anzi, però è anche più ingombrante ed è una cosa che non tutti sanno/possono fare.
 

Mamo

Donatore generoso
Quindi in pratica potrebbe andare bene (a parte il discorso qualità) solo per un cantiere in costruzione cosa che in pratica loro non pubblicizzano ma che secondo me è l'unico motivo per comprarlo :p:D:p:D
In altri posti tipo montagna etc... oltre a non avere campo per il cloud, probabilmente te lo fottono :) se lo lasci li incustodito per più di un ora
 

Hyradus

Time-lapser attivo
La versione PRO ha un GPS integrato e sia una funzione di blocco se cambia posizione sia una funzione di allerta via sms/mail se vi è una sim in copertura.
Beh non solo cantieri che comunque pubblicizzano insieme alle altre cose

poi ripeto, è scontato che non regge il confronto con reflex/mirrorless per timelapse "brevi" però, non è nata per quello.
Se vai in montagna, in un posto sperduto è abbastanza difficile che te lo rubino, o ad esempio eventi di lunga durata all'aperto, ovviamente posizionandolo in un posto "sicuro", io se mi arriverà per tempo, lo utilizzerò in un campo scout di una settimana :D

Comunque vedremo quando uscirà in via definitiva se ne è valsa la pena o se sarà il primo post dei mercatini di tutti i forum aahhaha
 

chi siamo

Time Lapse Italia è la community italiana dedicata alla fotografia time-lapse.

Impara la tecnica, condividi le tue esperienze e migliorati guardando i video più belli... gratuitamente ed in italiano!

© 2013-18 Time Lapse Italia - Creato da Marco Famà

invia il tuo video

Segui BENE tutte le istruzioni disponibili in questo breve tutorial e raggiungi la home-page di Time Lapse Italia
Alto