Power Tank, energia a go go

#1
Noi astrofili, si sa, nelle uscite siamo peggio di un centro commerciale a Natale in quanto ad esigenza di energia. Tra montature, fotocamere, computer, ccd e scaldini per i piedi l'energia non basta mai!
E cosi ecco spuntare dai bagagliai mini centrali atomiche, batterie da tir e altre diavolerie, in grado di alimentare tutti gli amenicoli presenti. Per dare un senso a cavi e quant'altro prima o poi ci si costruisce una Power Tank!!! Altro non è che una cassetta degli attrezzi attrezzata con prese 12v varie contenente una batteria auto. Il tutto permette un più facile trasporto e sopratutto un ottimizzazione del tutto.
Questa nelle foto è la mia creatura!




6 prese accendisigari, morsetti, luci a led per quando si smonta tutto in piena notte. Il cassetto inferiore lo utilizzo al momento come semplice contenitore ma, all'occorrenza, può ospitare una seconda batteria (fino a 70Ah).
Volevo rendervi partecipi di questo mio progettino perchè ho visto che molti di noi del forum sono anche astrofili.
A presto con nuovi progettini....
 

teo92

Time-lapser attivo
#2
leggendo

"scaldini per i piedi"

sono caduto dalla sedia
leggendo

"mini centrali atomiche, batterie da tir"

ho iniziato a rotolarmi per terra dal ridere.

ahahahha, complimenti! gran bel progetto!
 

Pirpa

Donatore generoso
#3
Mi verrebbe voglia di diventare astrofilo solo per il gusto di andare in giro con un giocattolino del genere! :D

Sei un grande! ;)

Edit: sarebbe interessante se potessi darci qualche dritta su come costruire qualcosa di simile.
 
#4
Ah ah ah grazie Teo! Non immagini cosa esce dai nostri bagagliai quando facciamo le serate, sembriamo dei maghi!!
 
#5
Grazie Pirpa per l'apprezzamento! Ti assicuro che diventare astrofili da soddisfazioni ancora più grandi eh eh.
Sarei felice di darvi qualche dritta, ci vuole solo un po' di manualità. Se volete possiamo tranquillamente parlarne. Del resto, tralasciando questa piccola centrale elettrica, ne faccio di più piccole (molto piccole) che sarebbero molto apprezzate da noi appassionati di time lapse in quanto ti permettono di alimentare la macchina anche per un intera nottata e più senza la necessità di battery grip o altro.
Questa è la foto del modello più piccolo....ho messo degli occhiali per avere un idea delle dimensioni.

 
#7
Eh già Pirpa, questa è davvero comoda e moooolto trasportabile. Dentro ci metto al max una batteria al gel da 10Ah che mi bastano per tutta la notte con due macchine collegate.
 
#9
Grazie Lorenzo!
Le prese da auto le trovo molto comode e diffuse ecco perché ho preferito queste. Devo dire inoltre che ne ho trovate di un tipo che hanno una "presa" alquanto ferma!!
 

MrD1no

Time-Lapser Novizio
#10
Bellissimo questo progetto, proprio ieri ho fatto il primo time lapse notturno ma la batteria dopo 70 minuti mi ha lasciato...
Mi daresti indicazioni su come farmi una cassetta per alimentare una macchina sola per circa 4-5 ore? ho una tensione di ingresso della macchina da 9V ma sopratutto un'esperienza in elettrica pari a zero! ;)
 

chi siamo

Time Lapse Italia è la community italiana dedicata alla fotografia time-lapse.

Impara la tecnica, condividi le tue esperienze e migliorati guardando i video più belli... gratuitamente ed in italiano!

© 2013-18 Time Lapse Italia - Creato da Marco Famà

invia il tuo video

Segui BENE tutte le istruzioni disponibili in questo breve tutorial e raggiungi la home-page di Time Lapse Italia
Alto