Versione 5.0 In preparazione. Cerco volontari per testare in anteprima

Mamo

Donatore generoso
Certamente.
Occhio però che l'articolo fa riferimento ancora ad una versione vecchia.
Alcune cose sono superate/modificate.
Anche le immagini sono da aggiornare.
Se ho un'attimo di tempo, domani vedo di fare le correzioni e ti passo le modifiche.
Ciao
 

Marco Famà

Fondatore del progetto TLI
Membro dello Staff
Tranquillo non voglio disturbare oltremodo :)
Se mai avrai tempo... La mia mail la conosci!

Grazie infinite Mamo
 
Ciao,
ti/vi annoio nuovamente, in quanto dopo ore e ore di tentativi non capisco da che parte girarmi per risolvere i miei problemi.
Premetto che stò cercando di conciliare la crescente passione per fotografia e timelapse con esigenze di lavoro. Questo messaggio è un po' lungo, spero di non approfittare troppo...

Per capire cosa stò cercando di fare, si può vedere il video:
(da guardare in HD anche se non è un'opera d'arte)

Specialmente osservando la terza sequenza, è per me fondamentale poter rendere correttamente differenze cromatiche, contrasto, ecc. visto che si tratta di un soggetto "piatto".
Nel mio percorso da novizio ho fatto vari tentativi e sono giunto alla conclusione che i risultati ampiamente migliori in termini di deflickering li ottengo eseguendo interamente la post-produzione dentro TLTools. Quindi il flusso di lavoro adottato ad esempio nella terza sequenza del video sopra è stato:
- importo in TLTools i files raw
- crop
- spline con luminosità di partenza uguale al primo frame
- deflick con profilo TLTools5
- montaggio video con i presets di TLTools (youtube/vimeo a dire il vero non vedo grandi differenze rispetto al problema che vi espongo).

Il fossile a sinistra, ai secondi 29-34 ad esempio, mostra dei "bagliori" che si immagina essere legati ad un eccesso di contrasto ad esempio. Però quando confronto l'anteprima del RAW aperta con Finder di Mac (immagine sotto):
shot_preview_raw_r.jpg
con il primo frame del video, e in realtà anche con il .bmp (non l'anteprima, ma il file di grandi dimensioni denominato FULL_xxx.bmp) generato da TLTools5, di cui riporto un dettaglio:
detail.jpg
potete notare che vi è una marcata differenza.

Mi sono quindi detto che è una questione di "rendering", cosa che nella mia ignoranza rappresenta qualcosa di un po' "magico". Stà di fatto che provo quindi a editare le immagini con l'Editor di TLTools.
Qui però mi ritrovo con alcuni problemi:
- se modifico ad es. luminosità, luci, bianchi, etc. ho difficoltà a ritrovare lo stesso aspetto dell'anteprima sopra. Cosa sbaglio?
- se comprendo correttamente l'editor mostra esplicitamente le prime due e le ultime due immagini, poi interpola, giusto? se ad esempio modifico la temperatura colore, ed esco dall'editor, non ritrovo i valori editati nell'elenco delle proprietà dell'immagine nella schermata principale, ma solo quelle del raw originale.
- se vado nel menù di Interpolazione dati, vedo quelli del raw e non quelli che ho modificato nell'editor, o sbaglio?
- ho provato ad esempio a modificare le Luci/Highlights oltre alla Temperatura, e aggiornare le anteprime, ma mi pare che la schermata principale e il menù Interpolazione Dati presentino sempre i valori del raw.
- mi pare di aver capito che non serve a nulla fare delle prove in Lightroom, perchè poi dipende dalle modalità di "rendering" caratteristiche di TLTools, ver/falso?

Grazie mille per qualunque suggerimento su come procedere!!!
 
Ultima modifica:

Mamo

Donatore generoso
Ciao,
Grazie per l'opportunità di spiegare alcune cose del programma.
Il programma può essere usato in due modalità.
La prima è quella classica e permette di modificare/interpolare i dati che poi verranno usati da Lightroom (o altri prodotti Adobe)
La seconda è quella di modificare le immagini direttamente e produrre poi il video finale.
Alcune schermate sono utili per entrambe le modalità, mentre altre sono adatte solamente ad una modalità specifica.
La schermata deflicker è utile sia per la modalità LR (tutti i profili tranne tltools e tltools5), sia per la modalità autonoma (in questo caso solo profili tltools e tltools5)
La schermata Editor è utile solamente per la modalità autonoma
La schermata Interpolazione è utile solamente per la modalità LR
Crop/Pan/zoom per entrambe
Video è utile solamente per la modalità autonoma
(magari vedo nelle prossime versioni di trovare un sistema per evidenziare questa cosa)

Per questo motivo, esistono dei parametri "doppi". Per esempio la temperatura.
Il valore memorizzato nei file XMP di interscambio con LR è il valore che viene visualizzato nelle varie schermate tipo la principale e l'interpolazione
L'altro valore è quello memorizzato nel database di tltools ed è utilizzato nell'editor e nella fase di rendering del frame.

In fase Autonoma, come nel tuo caso, ci sono differenze se viene utilizzato il profilo TLTools e il profilo TLTools5
Nel caso di TLT5 l'azione di deflicker NON deve essere ulteriormente applicata, perchè già effettuata in fase di estrazione dai dati raw (ci sono degli appositi flag in fase di creazione video)

Pertanto se vogliamo sovra o sotto esporre una sequenza non lo dobbiamo fare tramite le opportunità presenti in deflicker, ma dobbiamo usare le opportunità presenti in Editor.
Nell'editor viene mostrato un elenco con le prime due immagini e le ultime due.
Le immagini su cui possiamo agire sono, invece, solamente la prima e l'ultima.
Se effettuiamo una modifica su una delle due immagini, il programma farà un'interpolazione lineare tra il valore presente sulla prima immagine e il valore presente sull'ultima. I valori calcolati con questa interpolazione dei dati verranno utilizzati per le immagini intermedie (da 2 a n-1)
NON c'è la possibilità di intervenire sulle immagini intermedie.
Pertanto se si tratta di una modifica che deve essere applicata su tutte le foto, è sufficiente impostare il valore sulla prima e sull'ultima foto. Tutte le foto intermedie avranno lo stesso valore.
 

Mamo

Donatore generoso
Ho pubblicato una nuova versione dove ho cambiato e razionalizzato un po' di più la parte dei menu e del deflicker.
Ora sulla destra del menu ci sono 3 nuove opzioni:
upload_2016-1-17_19-32-38.png
che indicano altrettante modalità di funzionamento.
STD : sta per standard ed in pratica è quella solità con tutte le opzioni presenti
TLT: sta per TLTools e mostra pertanto solamente quelle opzioni che sono utili per elaborare e creare il video autonomamente all'interno del programma.
LR: Sta per Lightroom e mostra pertanto solamente quelle opzioni che sono utili per elaborare le informazioni e poi darle in pasto a Lightroom o altro programma adobe
Altra modifica (spero gradita) riguarda la razionalizzazione della schermata deflicker, che ora dovrebbe essere completamente visibile anche per monitor con bassa risoluzione.
 

apolloeleven

Donatore generoso
Membro dello Staff
Grande Mauro [emoji4] ma dove sta la novità [emoji23][emoji23]
Appena posso scarico la nuova versione [emoji1]
 
Buongiorno Mamo,
in tuo precedente messaggio a risposta di un mio problema scrivevi:
Ora non ricordo se l'opzione era presente anche sulla versione .9 ma sull'attuale versione, se vai in Impostazione->Immagini lavoro
trovi il checkbox "durante l'estrazione ignora l'istogramma ...".
Prova ad impostarlo, dovrebbe ridurti il "rumore" (ma per contro il lavoro di deflicker è meno efficace)
Purtroppo dovrai "rifare" il deflickeraggio.
Avendo verificato infatti su una sequenza la minor efficacia del deflick, ma al contrario un determinante miglioramento nelle singole immagini .bmp (non so se è un caso ma noto una restituzione molto migliore delle "luci"), cosa intendi con "rifare" il deflickeraggio (che infatti così non va...)?
Grazie
 

Mamo

Donatore generoso
Intendevo in pratica, che l'opzione di ignorare l'istogramma, riduce notevolmente l'azione di deflicker effettuata. (cosa che hai sperimentato).
In pratica l'istogramma che hai disabilitato veniva usato come campione per le varie regolazioni in modo tale che "l'istogramma" restituito dalla foto elaborata, risultasse uniforme per tutte le foto.
Disabilitandolo, non si ha questa uniformità.
Pertanto l'azione di deflicker deve essere rifatta partendo come base non più le foto originali, ma le foto estratte.
 
Grazie, ma...
Pertanto l'azione di deflicker deve essere rifatta partendo come base non più le foto originali, ma le foto estratte.
scusa, non capisco. Foto estratte sono i .bmp che genera nella cartella _Preview0xxx? ma come si fa ad utilizzarli "come base"?
 

Mamo

Donatore generoso
Sono in pistola. Non ci avevo pensato :rolleyes:.
In teoria le dovresti convertire in qualche formato leggibile.
Per non perdere qualità, quello più adatto è il formato TIF.
Metto nelle cose da fare (la lettura del formato BMP)
 

chi siamo

Time Lapse Italia è la community italiana dedicata alla fotografia time-lapse.

Impara la tecnica, condividi le tue esperienze e migliorati guardando i video più belli... gratuitamente ed in italiano!

© 2013-18 Time Lapse Italia - Creato da Marco Famà

invia il tuo video

Segui BENE tutte le istruzioni disponibili in questo breve tutorial e raggiungi la home-page di Time Lapse Italia
Alto