[WIP] M.E.S.S.: Slider & Testa (a 2 direzioni) motorizzati con Arduino

Sasha

Time-lapser attivo
#1
Ciao ragazzi!

qui di seguito troverete la discussione relativa alla realizzazione di una unità di controllo basata su Arduino Mega 2560 con display a colori TFT da 2,8" ed interfaccia touch capace di funzionare come intervallometro per una reflex e con cui comandare 3 motori passo-passo da utilizzare per azionare uno slider con testa pan/tilt motorizzati.

In basso trovate lo schema del progetto realizzato con Fritzing:
Schematico-v22.jpg

Nello schema è possibile notare Arduino, il display (che non corrisponde a quello realmente utilizzato, ma giusto per rendere l'idea), un joystick in stile controller della PSP e due switch con cui sarà più facile comandare la testa motorizzata e lo slider.

Poco più in basso al centro, la protoboard, dove ho cercato di far entrare in poco spazio alcuni componenti già elencati in modo tale da utilizzare lo spazio sotto al display e mantenere l'unità di controllo piccola in dimensioni.

Ah, ho chiamato tutto " l'opera" M.E.S.S. aka Motion Electronic System Substitute, giocando sul fatto della gestione dello sviluppo un po' travagliata e altalenante :D

A presto!
 
Ultima modifica:

Sasha

Time-lapser attivo
#2
  • Manuale: estratto della mia tesi, tramite cui vedere il funzionamento del sistema
  • Firmware: manca la possibilità di salvare le posizioni dei keyframe in memoria*
  • File per stampa: usati per la realizzazione del sistema. Sono perfezionabili, come tutto
Buona visione! :)

*Dovrebbe essere abbastanza facile aggiungere tale possibilità, ma prima pensiamo a concludere sto sistema :p
 
Ultima modifica:

Sasha

Time-lapser attivo
#3
Changelog SW:


- 2017-02-16: Versione 0.6:
  • la retroilluminazione, se non impostata in "Always On", segue il valore di Sleep Time impostato anche dopo il primo ciclo di cattura (dove il fade out viene disabilitato per non appesantire troppo il lavoro del microcontrollore).
  • Se accede a FinalPage dalla pagina Numpad e si preme il tasto back, ora il tastierino numerico viene correttamente ridisegnato. Ora Mess restituisce quindi correttamente il controllo delle operazioni all'utente, invece che rimanere sospeso in una situazione non bene definita.
  • A termine della registrazione, FinalPage ha ora colore rosso invece che rimanere verde. Ora Mess restituisce quindi correttamente il controllo delle operazioni all'utente, invece che rimanere sospeso in una situazione non bene definita.
  • La cattura di StillShot - MovingShot - StillShot (due sequenze da fermo e una con motori in movimento) vengono ora correttamente visualizzate a schermo durante la loro esecuzione.
  • In FinalPage a fine registrazione, CurrentShot non torna subito a 0 ma rimane al valore finale per mostrare quanto fatto in modo analogo a come si comporta CurrentHDR.
- 2016-09-16: Pubblicata Versione 0.5
 
Ultima modifica:

Sasha

Time-lapser attivo
#4
Qui di seguito riporto i vecchi due messaggi con cui avevo iniziato la discussione.
All'interno, è presente una lista iniziale dei componenti con cui avevo in mente di realizzare il progetto. Discutendo e dialogando, son state apportate modifiche e alcuni elementi non son stati più presi in considerazione. Per completezza e per continuità, riporto di seguito comunque il contenuto intero senza modifiche di tali messaggi.

Ciao ragazzi!

Come ben sapete, vorrei realizzarne uno tutto mio, prendendo spunto dai vari progetti già realizzati in giro per la rete per abbassarne il costo e anche per divertirmi un pò.... Avrei però bisogno di consigli, perchè di questo mondo, fino a qualche mese fa, conoscevo meno di 0....

Lo realizzerei (anche per questioni di tempo, parecchio scarso), a "rate", e probabilmente vedrà completamento solo fra un annetto, lato software compreso, magari proprio durante l'estate... In un primo momento, lo avrò solo manuale, poi con calma penserò anche a motorizzarlo e magari anche a fare una testa pan/tilt (sempre se riesco a trovare qualcuno con una CNC che non mi chieda milioni) comandata sempre da Arduino (tanto, ci stiamo [emoji56] ) per far qualcosa tipo quanto fatto qui: Timelapse panning platform

Inizialmente avevo pensato anche io di andare di barra Igus, ma il loro costo elevato mi ha spinto a cercare altre soluzioni più economiche, anche perché non ho trapani a colonna o utensili complicati e quindi devo anche pensare a come ridurre il più possibile il lavoro manuale una volta comprato tutti i pezzi.
Senza mettere troppa carne al fuoco parlando anche di Arduino, per ora vorrei chiedervi aiuto solo per la parte meccanica, motorizzazione esclusa...

Prendendo spunto da:
-Building a Basic Video Slider with Open Source CNC Parts
-Motion Control With Arduino: Motorising a Camera Slider
avrei intenzione di comprare questi componenti tutti da OpenBuilds Part Store:
Totale 125.71 € comprese di 31.28 € s.s.
*1: perchè ho solo un cavalletto (il Cullmann Magnesit 525 + CW30), non ho intenzione di comprarne altri, e vorrei portarmelo dietro in spalla senza problemi, magari in un'altra sacca... Forse però 60mm sarebbero meglio, ma dovrei comprare la barra da 1m e poi tagliarla (niente di problematico, ma un lavoro aggiuntivo)... Voi che dite? 500mm son sufficienti? O tanto vale non farlo, se così corto? Prendo quella da 1m (e quindi modifico l'ordine per la cinta) e poi la taglio?

Inoltre, avevo visto questo progetto per la rete... DIY Time Lapse Slider with Panning Action...
Prendendo in considerazione il solo slider, senza la componente pan, potrebbe essere qualcosa di valido? Oppure il doppio movimento rischia di farmi aumentare le vibrazioni e il beccheggio dell'attrezzo? Inoltre, comporterebbe sicuramente un lavoro maggiore per lo slider il quale ora, quando in verticale, deve tirare su anche tutta l'asta... Dalla sua parte però, il suo essere ancora più compatto... Cosa ne pensate?

*2 Ne prenderei due, perchè la seconda pensavo di utilizzarla come collegamento dove collegare l'arduino, al centro e posizionata tra treppiede e sbarra.

*3 Qui sono indeciso: non mi dispiacerebbe avere una funzione su arduino che pigiando un tasto a schermo, me lo farebbe tornare ad inizio/fine corsa... Si potrebbe però forse ovviare a volte a questo via software, salvando la posizione in memoria. Risparmierei anche 10€ circa... Voi cosa ne pensate?

Vedete anche qualche altra problematica nella realizzazione di questo coso con questi componenti? :)
Suggerimenti sul fare diversamente?
Son sicuro che la stavate aspettando con ansia :D
Non è uno slider motirizzato se non è presente un sistema di controllo e un paio di motori e allora eccovi qui la lista della spesa per quello che avevo pensato fosse necessario comprare per realizzare questo mio progetto... Come al solito, avrei alcune domande da fare anche per questa parte :)

Da RobotItaly pensavo di comprare questo:
Totale 179,79 € s.s. incluse/"gratuite"
#: Ne prenderei 3 così poi quando vorrò realizzare la testa pan/tilt non dovrò ripagare le spese di spedizione
*1: mi è utile anche per la sezione di prototizzazione integrata, così riesco a contenere un pò le dimensioni e mettere lì il connettore Jack per comandare lo scatto della fotocamera. Non ho ancora idea, non avendolo comprato, di come sistemare esattamente i vari componenti, ma non dovrebbe essere un problema...
*2: ne prenderei 2, perchè così, collegandole in parallelo avrei una betteria da 4400mAh… Quando carica funzionerebbe solo a 11,1 V invece che 12V nominali massimi, ma vabbè, penso che questo sia un prezzo pagabile in favore delle dimensioni e peso notevolmente più bassi rispetto ad una batteria al Piombo classica da 12V...

I motori invece, come da suggerimento di Mamo, li acquisterei qui, da Stepper Online, prendendo:
Totale 37,88$ + 24,82$ s.s.

Questo sarebbe poi lo schema di connessione con l'Arduino... Quasi tutti i pin verrebbero occupati, e questo sarebbe possibile liberando 3 dei pin digitali (13,12,11) dal display seguendo le indicazioni fornite proprio da Adafruit qui. Questa operazione mi pare di aver capito sia possibile solo con Arduino Mega e Leonardo (anche se ho dubbi sia possibile eseguirla anche su Arduino Uno R3)... Nell'immagine ci sono anche i pin di connessione con la Pololu, mi ero stancato di cercarli ogni volta e me li sono scritti...
Schema.jpg
Il pin per gli Interrupt lo lascerei inizialmente inutilizzato... Solo dopo aver completato il software, penso proverò ad utilizzarli... Non subito, per semplificarmi un pò le cose... In ogni caso, mi son ripromesso di tenerlo disponibile per quando vorrò utilizzarlo...

Ora iniziamo invece con le parti fumose del progetto perchè ancora non definite bene.
- Per la protezione contro l'inversione di polarità si potrebbero usare uno dei circuiti presenti in questo link o ancora più semplicemente i connettori usati da Mamo.
- Come rendere il tutto modulare? Il fatto di realizzare il tutto con V-Slot corte (500mm o 1m) aiuta permettendo di utilizzare cavi più corti, gestibili attraverso le canaline create tramite Slot Cover / Panel Holder, ma non ho idea di che tipo di connettori potrei usare ad esempio per collegare i fili del motore della slitta e gli switch ad Arduino senza doverli collegare singolarmente.
- Per avere un'indicazione sulla carica della batteria si potrebbe utilizzare il metodo presente in questa guida [Secret Arduino Voltmeter – Measure Battery Voltage], che ne dite? Ora, ho dubbi che possa essere una soluzione segreta (
), ma mi pare una soluzione valida... :)
-Male non sarebbe poi riuscire a creare un "tetto" per tutte le componenti elettriche, così da renderle un minimo impermeabili a spruzzi d'acqua (ma non a piogge, solo a qualche goccia… ), ma per farlo bene, penso che la cosa migliore sarrebbe una stampante 3D o plexiglass su musira a cui, per ora, difficilmente ho accesso a poco…

...

-Software

Lo dovrei realizzare io, riutilizzando alcune parti di software prese ovunque in giro... Ma sarà comunque un'operazione che richiederà mooooolto tempo, anche visto il mio scarso tempo libero...

Come al solito, qualcuno vede qualche problema in questo progetto o cose che potrebbero essere realizzate meglio? Appunto, non vorrei comprare e venir poi a sapere di aver fatto una cazzata poichè si poteva fare qualcosa molto meglio con 0 o scarso investimento [emoji1]
 
Ultima modifica:

Mamo

Donatore generoso
#5
Il rapporto di riduzione, è un po' alto. Dipende da cosa devi fargli fare. Se Timelapse, va benissimo ma se lo vuoi usare anche per video, allora potrebbe essere un po' lento. Dipende dai gusti. A me piace così lento.
Non ho capito perchè ne vuoi acquistare 2. Il progetto parla di due motori. Uno per lo slide e uno per il pan. Se vuoi aggiungere il Tilt devi aggiungere anche una nuova scheda pololu e non hai pin a sufficienza.
Inoltre qui è INDISPENSABILE avere un alto rapporto di riduzione, per due buone ragioni:
Risoluzione (1,8° senza, 0,018° con)
Non devi usare freni ne tantomeno microstep con conseguente risparmio di batteria.
Un motore con riduttore 99:1 è l'ideale.

- Come rendere il tutto modulare? Il fatto di realizzare il tutto con V-Slot corte (500mm o 1m) aiuta permettendo di utilizzare cavi più corti, gestibili attraverso le canaline create tramite Slot Cover / Panel Holder, ma non ho idea di che tipo di connettori potrei usare ad esempio per collegare i fili del motore della slitta e gli switch ad Arduino senza doverli collegare singolarmente.
Visto le correnti in gioco (se usi i nema 17 con riduttore), puoi usare i cavi di rete ethernet.
Sono otto cavi. A te ne servono 4. Fai pertanto 4 coppie e usi cavi di rete normali. Dovrai solamente mettere dei connettori RJ45 sul motore e sulla centralina (qui dovrai fare le coppie, così puoi usare i cavi standard).
- Per avere un'indicazione sulla carica della batteria si potrebbe utilizzare il metodo presente in questa guida [Secret Arduino Voltmeter – Measure Battery Voltage], che ne dite? Ora, ho dubbi che possa essere una soluzione segreta (
), ma mi pare una soluzione valida... :)
Non conoscevo questo trucco :).
Solitamente risolvevo facendo un semplice ripartitore di tensione (ma in questo modo usavo un pin analogico).
-Male non sarebbe poi riuscire a creare un "tetto" per tutte le componenti elettriche, così da renderle un minimo impermeabili a spruzzi d'acqua (ma non a piogge, solo a qualche goccia… ), ma per farlo bene, penso che la cosa migliore sarrebbe una stampante 3D o plexiglass su musira a cui, per ora, difficilmente ho accesso a poco…
Il plexiglass te lo puoi far tagliare qui http://www.vectorealism.com/
Basta che disegni l'involucro e loro lo stampano.
Puoi usare uno dei tanti generatori di scatole tagliate a laser che trovi qui:
http://www.thingiverse.com/search/page:2?q=laser+box&sa=
e ricopiarle in un formato leggibile dal sito vectorealism (ti mettono a disposizione dei template).
-Software

Lo dovrei realizzare io, riutilizzando alcune parti di software prese ovunque in giro... Ma sarà comunque un'operazione che richiederà mooooolto tempo, anche visto il mio scarso tempo libero...
Come al solito, qualcuno vede qualche problema in questo progetto o cose che potrebbero essere realizzate meglio? Appunto, non vorrei comprare e venir poi a sapere di aver fatto una cazzata poichè si poteva fare qualcosa molto meglio con 0 o scarso investimento [emoji1]
Auguri :D
 

Sasha

Time-lapser attivo
#6
Uao, ti ringrazio ^^
Ti sommergo di altre domande, perdonami :p
Il rapporto di riduzione, è un po' alto. Dipende da cosa devi fargli fare. Se Timelapse, va benissimo ma se lo vuoi usare anche per video, allora potrebbe essere un po' lento. Dipende dai gusti. A me piace così lento.
Ah... Uhm, lo utilizzerei molto anche per i video (inizialmente soprattutto anzi, visto che ancora non ho una reflex :D (in ogni caso, non penso di comprare una FF))...
Allora il Gear Ratio 14:1 Planetary Gearbox High Torque Nema 17 Stepper 17HS19-1684S-PG14 potrebbe andare bene, oppure meglio ancora puntare su un rapporto 5:1 andando di Gear Ratio 5:1 Planetary Gearbox High Torque Nema 17 Stepper 17HS19-1684S-PG5? Il motore è uguale, cambia solo il rapporto di riduzione (tra l'altro, va bene, oppure posso sceglierne uno con meno coppia come il Gear Ratio 5:1 Planetary Gearbox With Nema 17 Bipolar Stepper 17HS15-1684S-PG5?

Non ho capito perchè ne vuoi acquistare 2. Il progetto parla di due motori. Uno per lo slide e uno per il pan. Se vuoi aggiungere il Tilt devi aggiungere anche una nuova scheda pololu e non hai pin a sufficienza.
No, avrei preventivato anche il tilt (da aggiungere con molta calma insieme al pan, realizzando prevantivamente un'interfaccia grafica modulare e pensando fin da subito come aggiungerli al progetto), per questo, ho messo nella lista della spesa 3 Pololu e 3 dissipatori. Dovrebbero bastare se non mi sbaglio, come dovrebbero bastare i pin sull'Arduino Leonardo effettuando quella modifica sul display e quindi liberando i pin digitali 13-12-11... Ma correggimi ancora se nella mia convinzione sbaglio ^^

Inoltre qui è INDISPENSABILE avere un alto rapporto di riduzione, per due buone ragioni:
Risoluzione (1,8° senza, 0,018° con)
Non devi usare freni ne tantomeno microstep con conseguente risparmio di batteria.
Un motore con riduttore 99:1 è l'ideale.
Ah cavolo, mi ero dimenticato dell'aspetto precisione... Li avevo scelti per abbassare i costi, visto che pensavo di seguire il progetto linkato al primo post (Timelapse panning platform), utilizzando degli ingranaggi anche per il tilt (e non delle puleggie) e quindi pensavo di poter risparmiarmi il riduttore per entrambi i motori (quasi 40$), ma in questo caso, avrei come massimo rapporto di riduzione un 10:1 (usando ingranaggi con stesso numero di denti)... Forse troppo poco :/
Anche utilizzando dei motori con risoluzione pari a 0,9° come il .9deg Nema 17 Bipolar Stepper Motor 0.9A 36Ncm(51oz.in) 17HM15-0904S, non otterei quel buon movimento fluido... Ci rifletterò sopra grazie :)

Visto le correnti in gioco (se usi i nema 17 con riduttore), puoi usare i cavi di rete ethernet.
Sono otto cavi. A te ne servono 4. Fai pertanto 4 coppie e usi cavi di rete normali. Dovrai solamente mettere dei connettori RJ45 sul motore e sulla centralina (qui dovrai fare le coppie, così puoi usare i cavi standard).
Ottimo! Potrei usare così solo 2 Ethernet (il primo per Dir-Step-Sleep-GND per i due motori della testa e il secondo per Dir-Step-Sleep-GND dello slide + il cavo dello switch). Sarebbe perfetto e molto compatto... Thank you so much! Hai idea se questi presi da Robot Italy [questo o questo] possono essere utilizzati e saldati su/sui lati esterni della Proto-Screwshield (Wingshield) R3?

Non conoscevo questo trucco :).
Solitamente risolvevo facendo un semplice ripartitore di tensione (ma in questo modo usavo un pin analogico).
Già... all'inizio volevo copiarti anche questa cosa... Ma poi mi son accorto che se avessi usato tutte e 6 le porte analogiche per comandare le due Polulu per la testa il progetto sarebbe venuto più ordinato per quanto riguarda i cavi e così cerca e ricerca è saltato fuori questo :D
Tra l'altro così si risparmia anche (anche se pochissimo), cosa che non fa mai male xD

Il plexiglass te lo puoi far tagliare qui http://www.vectorealism.com/
Basta che disegni l'involucro e loro lo stampano.
Puoi usare uno dei tanti generatori di scatole tagliate a laser che trovi qui:
http://www.thingiverse.com/search/page:2?q=laser box&sa=
e ricopiarle in un formato leggibile dal sito vectorealism (ti mettono a disposizione dei template).
Uao grazie... Questo sito non lo conoscevo... Indicativamente (visto che non ho nessun progetto in quei formati ma solo sul basilare Sketchup) sapresti dirmi quanto hai pagato ad esempio per la base della testa pan/tilt che hai appena realizzato?

penso ne avrò più che bisogno
 
Ultima modifica:

Mamo

Donatore generoso
#7
Uao, ti ringrazio ^^
Ti sommergo di altre domande, perdonami :p

Ah... Uhm, lo utilizzerei molto anche per i video (inizialmente soprattutto anzi, visto che ancora non ho una reflex :D (in ogni caso, non penso di comprare una FF))...
Allora il Gear Ratio 14:1 Planetary Gearbox High Torque Nema 17 Stepper 17HS19-1684S-PG14 potrebbe andare bene, oppure meglio ancora puntare su un rapporto 5:1 andando di Gear Ratio 5:1 Planetary Gearbox High Torque Nema 17 Stepper 17HS19-1684S-PG5? Il motore è uguale, cambia solo il rapporto di riduzione (tra l'altro, va bene, oppure posso sceglierne uno con meno coppia come il Gear Ratio 5:1 Planetary Gearbox With Nema 17 Bipolar Stepper 17HS15-1684S-PG5?
Dipende dai gusti personali.
A me piacciono dei movimenti molto lenti. Pertanto il 99:1 per me va bene.
Fammi fare due calcoli:
1,8° a step.
frequenza circa 500 step al secondo, vuol dire circa 2/3 giri al secondo.
Se metti un rapporto di 99:1 vuol dire circa 1 giro ogni 30 secondi, troppo poco.
Prima ho sbagliato, meglio un 15:1

No, avrei preventivato anche il tilt (da aggiungere con molta calma insieme al pan, realizzando prevantivamente un'interfaccia grafica modulare e pensando fin da subito come aggiungerli al progetto), per questo, ho messo nella lista della spesa 3 Pololu e 3 dissipatori. Dovrebbero bastare se non mi sbaglio, come dovrebbero bastare i pin sull'Arduino Leonardo effettuando quella modifica sul display e quindi liberando i pin digitali 113-12-11... Ma correggimi ancora se nella mia convinzione sbaglio ^^
Non ho ancora esperienze con i touch screen, appena mi arrivano provo e ti saprò dire se i pin sono sufficienti.
Ah cavolo, mi ero dimenticato dell'aspetto precisione... Li avevo scelti per abbassare i costi, visto che pensavo di seguire il progetto linkato al primo post (Timelapse panning platform), utilizzando degli ingranaggi anche per il tilt (e non delle puleggie) e quindi pensavo di poter risparmiarmi il riduttore per entrambi i riduttori (quasi 40$), ma in questo caso, avrei come massimo rapporto di riduzione un 10:1 (usando ingranaggi con stesso numero di denti)... Forse troppo poco :/
Anche utilizzando dei motori con risoluzione pari a 0,9° come il .9deg Nema 17 Bipolar Stepper Motor 0.9A 36Ncm(51oz.in) 17HM15-0904S, non otterei quel buon movimento fluido... Ci rifletterò sopra grazie :)
Considera anche il peso che deve trasportare. Quindi occhio alla coppia.
Ottimo! Potrei usare così solo 2 Ethernet (il primo per Dir-Step-Sleep-GND per i due motori della testa e il secondo per Dir-Step-Sleep-GND dello slide + il cavo dello switch). Sarebbe perfetto e molto compatto... Thank you so much! Hai idea se questi presi da Robot Italy [questo o questo] possono essere utilizzati e saldati su/sui lati esterni della Proto-Screwshield (Wingshield) R3?
Prendi il secondo modello, quello senza led tanto non servono.
La piedinatura (di entrambi) ha due file di contatti sfalsati. Pertanto (se usi le millefori o le breadboard) non puoi usarli direttamente.
Due soluzioni:
Visto che comunque devi fare le 4 coppie, tagli una parte dei terminali della seconda fila e li saldi ai corrispondenti della prima file.
In questo modo avrai solamente 4 piedi che potrai calzare sulla millefori.
Altra soluzione è quella di usare dei "convertitori" http://www.robot-italy.com/it/scheda-per-presa-rj45.html
Già... all'inizio volevo copiarti anche questa cosa... Ma poi mi son accorto che se avessi usato tutte e 6 le porte analogiche per comandare le due Polulu per la testa il progetto sarebbe venuto più ordinato per quanto riguarda i cavi e così cerca e ricerca è saltato fuori questo :D
Tra l'altro così si risparmia anche (anche se pochissimo), cosa che non fa mai male xD
No aspetta. Per chiarezza, il sistema con il ripartitore non è il voltmetro che trovi/trovate negli schemi.
Si tratta semplicemente di una doppia resistenza collegata in modo opportuna ad un ingresso analogico di arduino.
La visualizzazione avviene tramite LCD.
Uao grazie... Questo sito non lo conoscevo... Indicativamente (visto che non ho nessun progetto in quei formati ma solo sul basilare Sketchup) sapresti dirmi quanto hai pagato ad esempio per la base della testa pan/tilt che hai appena realizzato?
Compreso la spedizione, circa 22 euro.
Il bello di quel sito è che puoi fare i preventivi online automatici.
Scegli il materiale, lo spessore, il formato della lastra di partenza e fai l'upload del disegno che vuoi far stampare e ti calcola immediatamente il costo.
Io l'ho fatto in compensato di pioppo spessore 5.
 

Sasha

Time-lapser attivo
#8
Fammi fare due calcoli:
1,8° a step.
frequenza circa 500 step al secondo, vuol dire circa 2/3 giri al secondo.
Se metti un rapporto di 99:1 vuol dire circa 1 giro ogni 30 secondi, troppo poco.
Prima ho sbagliato, meglio un 15:1
vada allora per il Gear Ratio 14:1 Planetary Gearbox High Torque Nema 17 Stepper 17HS19-1684S-PG14, quello con più coppia...

Non ho ancora esperienze con i touch screen, appena mi arrivano provo e ti saprò dire se i pin sono sufficienti.
Ok ^^ A questo indirizzo [Connecting - Adafruit 2.8" TFT Touch Shield v2] comunque è presente un riepilogo dei pin utilizzati dalla shield che ho scelto... Magari ci possono essere delle differenze con la tua...

Io son stato "costretto" ad utilizzare la versione resistiva perchè quella capacitiva necessitava di un paio di pin analogici mentre quella resistiva del pin 8 digitale. Mi son risparmiato un pin in questo modo :D Alla pagina [Backlight & Touch IRQ] inoltre, vengono forniti indicazioni sui due pin utilizzati per l'appunto da retroilluminazione e touch da queste due versioni della shield.

Prendi il secondo modello, quello senza led tanto non servono.
La piedinatura (di entrambi) ha due file di contatti sfalsati. Pertanto (se usi le millefori o le breadboard) non puoi usarli direttamente.
Due soluzioni:
Visto che comunque devi fare le 4 coppie, tagli una parte dei terminali della seconda fila e li saldi ai corrispondenti della prima file.
In questo modo avrai solamente 4 piedi che potrai calzare sulla millefori.
Altra soluzione è quella di usare dei "convertitori" http://www.robot-italy.com/it/scheda-per-presa-rj45.html
Scusami, ma mi son perso :D
Perchè potrei saldare i 4 della fila posteriore ai 4 della fila anteriore? Non posso utilizzare tutti e 8 i fili per comandare segnali differenti?
Peccato comunque per il non poter saldarli direttamente, così sarebbe venuta sicuramente più compatta :/

No aspetta. Per chiarezza, il sistema con il ripartitore non è il voltmetro che trovi/trovate negli schemi.
Si tratta semplicemente di una doppia resistenza collegata in modo opportuna ad un ingresso analogico di arduino.
La visualizzazione avviene tramite LCD.
Ah, pensavo stessi parlando di quello, hai fatto bene a specificare!
A furia di leggere a destra e a manca mi sto confondendo con i vari progetti :D

Compreso la spedizione, circa 22 euro.
Il bello di quel sito è che puoi fare i preventivi online automatici.
Scegli il materiale, lo spessore, il formato della lastra di partenza e fai l'upload del disegno che vuoi far stampare e ti calcola immediatamente il costo.
Io l'ho fatto in compensato di pioppo spessore 5.
Bam, da paura u.u
Quasi quasi lo provo subito per realizzare il case di un display che ho fermo a casa...
Il prezzo è decisamente ottimo!
 

Mamo

Donatore generoso
#9
Scusami, ma mi son perso :D
Perchè potrei saldare i 4 della fila posteriore ai 4 della fila anteriore? Non posso utilizzare tutti e 8 i fili per comandare segnali differenti?
Peccato comunque per il non poter saldarli direttamente, così sarebbe venuta sicuramente più compatta :/
Per potere, puoi, ma forse i cavi sono un po' piccolini per le correnti in gioco.
Sicuramente se li usi doppi, non dovresti avere problemi.
Inoltre considera che se da una parte (la centralina) puoi mettere solo un connettore, dall'altra parte (per esempio pan e tilt) hai due utilizzazioni e quindi comunque dovresti sdoppiare.
Bam, da paura u.u
Quasi quasi lo provo subito per realizzare il case di un display che ho fermo a casa...
Il prezzo è decisamente ottimo!
Si, considerando che puoi andare anche andare a ritirare in sede, puoi risparmiare altri 9 euro (certo non è il tuo caso, visto che sei un po lontano. La sede della società è a Sesto San Giovanni (MI)).
 

Sasha

Time-lapser attivo
#10
Per potere, puoi, ma forse i cavi sono un po' piccolini per le correnti in gioco.
Sicuramente se li usi doppi, non dovresti avere problemi.
Inoltre considera che se da una parte (la centralina) puoi mettere solo un connettore, dall'altra parte (per esempio pan e tilt) hai due utilizzazioni e quindi comunque dovresti sdoppiare.
Uhm, capito... Peccato :/
Ma anche se faccio passare l'alimentazione in una linea separata, non attraverso le Ethernet ma attaverso un'altra tipolgia di cavo, ci possono essere dei problemi?
Cioè, se sulla Ethernet faccio passare il solo GND e i segnali di controllo, è sempre consigliato collegarli a coppie di due a due?

Questo perchè prevedevo di mettere le 2 Polulu dedicati al movimento della testa fuori dall'unità di controllo, sul carrello con la foto/videocamera, in modo tale che il movimento aiuterebbe il dissipatore a smaltire meglio il calore... Similmente (montarla fuori dall'unità di controllo) prevedevo di fare per la Pololu dedicata al movimento dello slide, ma questa la avrei posizionata da qualche parte all'estremo del carrello, in posizione fissa vicino al motore...

Si, considerando che puoi andare anche andare a ritirare in sede, puoi risparmiare altri 9 euro (certo non è il tuo caso, visto che sei un po lontano. La sede della società è a Sesto San Giovanni (MI)).
Ah comodo comunque... Ho dei parenti lì, magari chiedo a loro, tanto ci incontriamo spesso :)
Certo, mi sa che il taglio al laser non sia altrettanto conveniente xD
Ho provato con il modello della Prusa i3 e mi hanno chiesto 180€ xD
 

chi siamo

Time Lapse Italia è la community italiana dedicata alla fotografia time-lapse.

Impara la tecnica, condividi le tue esperienze e migliorati guardando i video più belli... gratuitamente ed in italiano!

© 2013-18 Time Lapse Italia - Creato da Marco Famà

invia il tuo video

Segui BENE tutte le istruzioni disponibili in questo breve tutorial e raggiungi la home-page di Time Lapse Italia
Alto