Planet Toronto, un mix di timelapse e slow-motion ben riuscito!

Planet Toronto, un mix di timelapse e slow-motion ben riuscito!
Planet Toronto, un mix di timelapse e slow-motion ben riuscito!
Quanto ti piace? La media attuale è: 0 (0 voti)
Fallo conoscere anche agli amici..facebook Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!2twitter Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!2google Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!1linkedin Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!0buffer Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!email Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!

Planet Toronto è un video del genere “urban” davvero eccezionale, un misto di time-lapse e video girato slow-motion, accompagnato da una musica spettacolare.

Ryan Emond, l’autore del video, spiega di aver intitolato questo video in omaggio ai documentari “Planet Earth” che ha guardato per anni, e che in qualche modo lo hanno ispirato nei suoi viaggi e nella sua fotografia.

Il clip è davvero ben fatto, tanto da meritarsi il premio “Staff pick” di Vimeo.

Il Video

Che ne dite, non è da condividere assolutamente?

Attrezzatura utilizzata

Corpo macchina: n.d.
Lenti: n.d.
Dolly: n.d.
Altre info: n.d.

Crediti

Mostra il tuo apprezzamento:
Ryan Emond su Vimeo

Fallo conoscere anche agli amici..facebook Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!2twitter Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!2google Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!1linkedin Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!0buffer Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!email Planet Toronto, un mix di timelapse e slow motion ben riuscito!
Tag:
Marco Famà è un fotografo freelance e consulente informatico a Torino con una grandissima passione per i viaggi. Laureato in informatica, vive e lavora a Torino. Ha 32 anni, ed è il fondatore del progetto Time Lapse Italia, e del recente Time Lapse Network. Lo trovi su Google+