Prodotti

DitoGear OmniSlider Servo Kit – Recensione

In questo articolo analizzeremo il DitoGear OmniSlider, la soluzione completa e professionale per time-lapse e video making firmata DitoGear.

I prodotti DitoGear sono conosciuti al pubblico di amatori evoluti e professionisti per l’alto livello qualitativo in termini di funzionalità, robustezza e cura del dettaglio rispetto a tanti prodotti concorrenti.

Per quanto concerne l’utilizzo del loro OmniSlider non sono richieste particolari competenze né la lettura di complessi manuali, poiché tutto quello che serve è un telecomando di controllo e il suo joystick. Al resto pensa il software dello stesso, molto chiaro e facile da utilizzare.

La DitoGear, in breve

La DitoGear è una giovane azienda polacca fondata da Robert Paluch (CEO) e Patryk Kizny (Marketing, Brand Image e Communication), artista digitale conosciuto ormai molto bene a livello europeo e non grazie al suo time lapse HDR “The Chapel” e che ha collaborato tempo fa con Time Lapse Italia grazie al suo ottimo tutorial gratuito Guida completa alla post-produzione di video time-lapse HDR.

DitoGear OmniSlider: Recensione

Iniziamo ora con la nostra recensione, partendo dall’unboxing fino ad arrivare alle nostre conclusioni.

Spedizione e Imballaggio del kit

Tutto il materiale del kit da noi provato ci è stato spedito in confezioni di cartone brandizzateDitoGear”, robuste e ricche di materiale avvolgente, in grado di proteggere il kit dagli urti in fase di trasporto.

Impressioni generali

La prima cosa che si nota quando si utilizza il Kit DitoGear OmniSlider sono le finiture eleganti in alluminio e la sua robustezza nel complesso.

La componentistica “Made in Germany” lascia trasudare quel “che” di vera qualità costruttiva, nonostante il peso dello slider non sia effettivamente eccessivo.

La versione dell’OmniSlider da noi provata è quella da 150cm (lunghezza reale totale: 178cm) dal peso di 10kg senza corpo macchina né altro.

Se state pensando quindi di dover trasportare slider, unità di controllo di movimento, batteria, cavame e telecomando per pilotare lo slider.. beh, diciamo che non si tratta di una unità comodissima da portarsi dietro, ma tutti i pregi del prodotto non vi faranno sentire troppo la mancanza di una maggiore portabilità!

Se la vostra prerogativa è la portabilità invece, sempre restando sui prodotti DitoGear, è possibile eventualmente:

Il kit DitoGear: OmniSlider Servo, Batteria e OmniController

Il sistema per gestire lo spostamento del carrello è chiamato OmniSlider Servo, che si compone dell’OmniSlider, OmniController e della batteria per alimentarlo. Sebbene peraltro sia proprio l’OmniController ad essere fornito nel kit, quest’ultimo funziona senza problemi con tutti i Controller Ditogear compatibili.

L’OmniSlider Servo alloggia nella parte finale dello slider, ed è anch’esso estremamente elegante nel complesso e perfettamente integrato con il resto del kit in termini di look and feel.

L’OmniController invece consente di movimentare il carrello su una cinghia lunga da mezzo metro a 2,5m, con una velocità variabile dai 3,7s al metro in modalità video – davvero piuttosto veloce e flessibile se comparato ad altre soluzioni sul mercato, che spesso richiedono motori diversi a seconda delle necessità – fino a muoversi paradossalmente di 1cm all’anno, in modalità time lapse. E’ inoltre in grado di sostenere una capacità di carico massima di 25kg se orizzontale al terreno, e fino a 5kg in modalità verticale.

Il binario ha inoltre la possibilità di essere sollevato da terra grazie ad dei piedini piuttosto semplici da installare all’affondo del carrello stesso. Questi sono chiaramente utili qualora la sessione di ripresa non fosse su un terreno facile, diciamo.

TLI DitoGear Omnislider Battery Cabling 01

La batteria da 12V del kit OmniSlider invece pesa 3,6kg, è inclusa nello stesso insieme ad un caricabatterie, e viene molto elegantemente venduta in una confezione a sé, peraltro molto utile come stabilizzatore se appesa vostro treppiede.

La durata dichiarata in modalità video è di circa 2,5h (sebbene con un carico “normale” e slider in orizzontale si possano raggiungere anche le 10h), mentre in time lapse raggiunge le 10h di operatività.

TLI DitoGear OmniController 01

Il DitoGear OmniController a prima vista appare come un telecomando un po’ grandicello in termini di dimensioni, ma in realtà è uno strumento ben disegnato e leggero (600g) utile per pilotare il kit, sebbene la sua migliore qualità sia il software a corredo utilizzato per comandare il carrello in modalità time lapse o video.

Il Controller si collega al motore attraverso un cavetto di rete, utilizzato per inviare chiaramente gli input che verranno impartiti attraverso il joystick cliccabile presente sul telecomando stesso.

TLI DitoGear OmniSlider Recensione 2014

La navigazione attraverso le funzioni dell’OmniController è davvero semplice, e si articola in queste macrosezioni:

  • Video
    • Free Ride
    • High Precision Ride
    • Motion Recording
    • Motion Playback
  • Timelapse
    • Realtime
    • Slow Motion
    • Stop Motion
    • Timelapse continuous
    • Timelapse DSD (Drive Shoot Drive)
  • Stop Motion
  • Settings

TLI DitoGear OmniController 02

Il tutto è molto facile attraverso il joystick cliccabile, che consente di navigare alla modalità di utilizzo desiderata, quindi nelle varie opzioni disponibili.

Le due rotelline invece ci permettono di agire in tempo reale sull’andamento dello spostamento del carrello (velocità e spostamento), oltre a visualizzare i valori direttamente sul display LCD.

Una cosa davvero ben fatta è che se il controller rileva uno spostamento rapido ed opposto all’andamento del carrello, quest’ultimo viene “scaraventato” nella direzione opposta a causa di quella che potremmo definire una sorta di “modalità emergenza”: davvero molto utile in modalità video “Free Ride”.

Inoltre, una delle cose più apprezzabili e l’efficienza produttiva che si può ottenere utilizzando il software del telecomando, poiché ogni voce di menu racchiude al proprio interno tutte le possibili opzioni del caso affinché si possa impostare tutto quello che serve per procedere con un clic.

Possibilità avanzate di Motion Recording

Un’altra caratteristica davvero molto interessante di questa soluzione è quella di poter registrare ben 80 secondi di movimenti del carrello, per poi ripetere gli stessi in modalità video, time lapse, o slow motion.

Immaginate quindi di poter studiare prima la traiettoria da far compiere al vostro giocattolo, rivederla in tempo reale subito dopo esattamente come se si trattasse di un film appena registrato, quindi decidere di mandarlo in riproduzione nella modalità di utilizzo che più vi interessa.

Attenzione: non solo i semplici movimenti vengono memorizzati, ma anche i cambi di direzione e di velocità, nonché le pause intermedie!

Primo Set-up del Kit

La preparazione dell’OmniSlider è davvero semplice, ed è da farsi tendenzialmente una sola volta.

E’ sufficiente andare nel menu Impostazioni, scegliere il dispositivo, stabilire la lunghezza del binario, quindi calibrare il carrello andandolo a portare totalmente all’inizio e alla fine dello stesso.

Tutto qui: il kit è pronto!

Pregi e Difetti del Kit DitoGear

Tra le cose che possiamo notare, in assoluto quelle che più ci piacciono sono la qualità costruttiva complessiva e soprattutto la potenza del silenziosissimo motore.

Nonostante infatti il Motor sia già di suo davvero silenzioso, abbiamo provato che è in grado di trasportare senza alcun problema il corpo macchina Canon 7D con una lente Canon 70-200mm f/4, e il Battery pack, il tutto con lo slide inclinato quasi a 90° rispetto al terreno di appoggio: davvero notevole!

Tra l’altro, coloro i quali utilizzeranno il binario ed il motore per riprese video, saranno sicuramente soddisfatti della silenziosità di quest’ultimo: sarete in grado di fare delle carrellate in fase di registrazione (fino ad una velocità pari circa al 70% di quella operativa massima, chiaramente), magari durante le vostre interviste, senza percepire il fastidioso rumore del motore di sottofondo, cosa che purtroppo abbiamo notato su slider meno costosi.

Un altro punto di forza di questo sistema è la fluidità di movimento del carrello sul binario: sia in modalità video, che ovviamente in modalità time lapse, non abbiamo notato alcun tipo di cedimento in condizioni critiche, né tantomeno della scattosità in fase di ripresa video.
Segno quindi che la cinghia, l’OmniSlider Servo e nel complesso l’intero sistema sono fatti pensando ad un utilizzo decisamente professionale, nonostante qualunque amatore potrà godere appieno dei vantaggi di cui stiamo parlando!

Inoltre, questa soluzione rispetto ad altre sul mercato gode di una precisione assoluta del movimento, grazie ai servo motori e controller digitali che gestiscono gli spostamenti del carrello (e non solo), ottimo per applicazioni professionali nella grafica virtuale.

Tra le ultime cose, non meno importanti, segnaliamo anche per la DitoGear un fantastico supporto tecnico on-line, rapido ed efficiente, ed inoltre una serie di manuali davvero molto ben spiegati ed illustrati, disponibili gratuitamente on-line in lingua inglese.

Possibilità di espansione

Per il Kit DitoGear OmniSlider sono previste tutta una serie di possibilità di espansione, praticamente per ciascun componente del kit stesso. Dedicheremo presto su Time Lapse Italia un articolo dedicato agli accessori disponibili, nonché alle configurazioni alternative e ancora più professionali con le DitoGear OmniHead, DitoGear LensDrive ecc.

TLI DitoGear Omnihead Recensione 03

Prezzo di Listino

Ovviamente, il DitoGear OmniSlider Servo Kit si colloca su una fascia di prezzo non propriamente entry Level: il sistema di base, che include:

  • 1x OmniSlider da 1.0m
  • 1x DitoGear OmniController
  • 1x 110/220V AC/DC Power Supply
  • 1x Batteria 12V/14Ah comprensiva di cavi e custodia
  • 1x Carica batterie 12V (per una ricarica completa occorrono circa 8h)
  • Accessori vari, cavetteria, cavo per pilotare la propria fotocamera (Canon, Nikon, Panasonic e RED)

viene venduto intorno ai $ 2090, che non è certamente una soluzione a basso costo rispetto ai concorrenti più economici come lo slider di Dynamic Percepiton.

Per chi cercasse una soluzione invece più economica, il DitoGear BD Slider è disponibile a partire da soli $ 678, mentre per il DitoGear Motion Kit per Dynamic Perception si parla di circa $ 850.

Senza nulla togliere agli slider di terze parti, avrete capito bene che il prodotto DitoGear è destinato ad un utilizzo professionale e semiprofessionale.

Conclusioni

Il kit DitoGear OmniSlider Servo da noi provato è senza dubbio tra i migliori kit per time lapser e video marker avanzati presenti sul mercato.

Il prezzo non è dei più bassi, e sicuramente non lo colloca nella fascia dei budget che un semplice amatore probabilmente avrebbe intenzione di stanziare. Detto questo però, tutti i pregi che abbiamo cercato di elencare nella nostra recensione giustificano ampiamente la spesa.

Pro:

  • Robustezza e Qualità costruttiva in generale
  • Motore silenziosissimo, sia in modalità time lapse che carrellata video fino al 70% della velocità massima ca.
  • Software di gestione facilissimo da utilizzare, con una curva di apprendimento poco ripida
  • Miriade di funzioni e modalità, estrema flessibilità
  • Modularità della soluzione, con possibilità di upgrade a seconda delle esigenze di ciascuno
  • Supporto, assistenza tecnica

Contro:

  • Non è una soluzione estremamente portabile (sebbene DitoGear proponga altre soluzioni)
  • Prezzo non entry-level

Vuoi saperne di più?

Lasciamo adesso la parola a voi: cosa ve ne pare di questa soluzione, e c’è qualcosa che vorreste sapere? Dite la vostra nei commenti!

1 Commento

Lascia un Commento

Al Top

Send this to a friend