Video

Sperimentare diverse tecniche per un time-lapse non convenzionale

Enfatizzare le forme e le curve della Sophora Chrysophylla, tipica delle isole Hawaii, grazie all’utilizzo di una fotocamera ad infrarossi. Ecco il nuovo lavoro di Gary Yost!

Sperimentazione del time lapse non convenzionale

Gary Yost è l’autore di uno degli post più letti e condivisi di Time Lapse Network “Why should you create time-lapse stories, not just sequences“, che presto porteremo sulle nostre pagine in italiano.

Nell’articolo Gary sostiene, in breve, che sia necessario sperimentare il più possibile con tecniche come il time lapse, il girato normale e lo slow motion. Ed è proprio questo ciò che Gary ha fatto nel suo ultimo esperimento!

Tutto ciò che ho fatto è scattare un’immagine, combinarla con lo slow-motion insieme al timelapse, per intensificare l’impatto emozionale della sequenza in maniera esponenziale. Non vuole molto!

Video

Scattato con una versione modificata da Lifepixel della propria fotocamera, rivisto in After Effects e Final Cut Pro X.

Ha impiegato diversi mesi per ottenere il permesso di scattare in quelle terre. Secondo voi, ne è valsa la pena?! Guardatelo, e come al solito.. non risparmiatevi i complimenti

Attrezzatura utilizzata

Corpo macchina: n.d.
Lenti: n.d.
Dolly: n.d.
Altre info: n.d.

Crediti

Mostra il tuo apprezzamento:
Gary Yost su Vimeo

Clicca per commentare

Lascia un Commento

Al Top

Send this to a friend