Interviste e Consigli

5 minuti con Kirill, il più bravo e giovane hyperlapser Ucraino!

Kirill Neiezhmakov è sicuramente uno dei più promettenti timelapser ucraini, e probabilmente il più giovane di questi che abbiamo avuto modo di recensire. E’ un piacere averlo qui su Time Lapse Italia anche se per soli 5′!

Lo sapete perché ve lo diciamo ogni volta: amiamo raccontare storie di successo, di quelle che “un time-lapse ti cambia la vita“.

E’ quindi con orgoglio che pubblichiamo questa intervista esclusiva con Kirill!

Ma chi è Kirill, con un video?

Prima di iniziare la nostra intervista, diamo uno sguardo all’ultima creazione del nostro amico:

Introduzione

Ciao Kirill, e grazie per aver accettato questa intervista.

E’ fantastico vedere quanto tu sia giovane, e abbia già dimostrato di aver migliorato la tecnica dell’hyper-lapse dalla tua prima menzione sul nostro sito: bravo quindi, una volta ancora!

Sei probabilmente uno degli autori più giovani che abbia già ricevuto ben 3 volte una menzione su Time Lapse Italia: congratulazioni!

1. Come ci si sente a esser riconosciuti e premiati su questo sito, e qual è la tua opinione sullo stesso – sebbene i contenuti non siano prodotti nella tua lingua?

Ciao! E’ un piacere essere riconosciuto e premiato da Time Lapse Italia. La lingua non è poi così un grande problema quando devi guardare gli ottimi contenuti del vostro sito! Vedo tanti ottimi lavori su TLI, e penso sia un gran posto dove trovare qualcosa di interessante per me.

2. Siamo sempre sorpresi quando un autore come te è in grado di produrre sequenze hyper-lapse di così alto livello, e fluide. E ovviamente, non ci facciamo scappare l’occasione di chiederti: come fai a farle così? Qual è il tuo segreto?

Il mio segreto è il tasto “Creare un capolavoro” che cerco di premere in ogni mio lavoro. Davvero! Provo semplicemente a fare in modo che il frame successivo sia davvero vicino a quello precedente in termini di posizione del punto di fuoco.

L’accuratezza è la cosa principale in questo tipo di lavoro. Se hai buon materiale puoi ottenere una buona stabilizzazione. Non utilizzo strumenti speciali come dolly, treppiedi con ruotine o crane. Utilizzo solo un treppiede. La mia prima fotocamera è stata la Canon SX230. Questa, sebbene sia una compatta, mi ha fatto ottenere risultati davvero buoni.

Metà del materiale che compone il mio primo timelapse (Kharkov 2012) esce da quella fotocamera.
Alcuni pensano che l’arsenale utilizzato sia il punto principale in questo tipo di lavori, ma penso che qualsiasi fotocamera sia ottima se vuoi davvero produrre qualcosa di buono!.

TLI Intervista Kirill 2013 - 03

3. Questo tipo di fotografia rappresenta il tuo business principale? La creazione di video time-lapse ti consente di guadagnare dei soldi, oppure li fai solo per divertimento?

Due anni fa ho iniziato a far timelapse per divertimento. Un giorno ho visto un hyperlapse e ho avuto un’illuminazione. Mi sono chiesto: ma cosa devo sapere per creare qualcosa di simile? Ho quindi iniziato a cercare informazioni su Internet, ma ne recuperavo soltanto poche e su vari forum.

Oggi c’è molta più disponibilità di informazioni su questa tecnica. Ma oltre 2 anni fa dovevo andare a cercare il dettaglio da diverse fonti sparse. Dopo tutto questo, ho avuto un’idea mia e ho iniziato a scattare.

Certo ho fatto degli errori, ma ho provato a correggerli per far sempre qualcosa di meglio. Comparavo i miei lavori con bellissimi hyperlapse e pensavo: cosa devo fare per realizzarne uno che sia buono almeno come questo?

Se ottenevo sequenze discrete mi ripetevo: questo non è buono come il video che ho visto, devo far di meglio! E così continuavo a studiare, andando a provare metodi diversi per poi ricompararli ad altri video.

Alla fine dopo aver ottenuto oltre 80.000 foto, ho deciso di creare un video su Kharkov. Era il mio primo progetto, e il video finale durava oltre 6 minuti!

Dopo aver pubblicato questo reel sono diventato un po’ conosciuto nella mia città, e ho ricevuto vere proposte di lavoro. Ora la maggior parte del mio lavoro è creazione di timelapse. Ho ridotto al minimo tutti gli altri tipi di lavori, per fare ciò che mi piace davvero!

4. Crediamo che produrre time-lapse di alta qualità possa in qualche modo portare vantaggi alla carriera di un autore. Sei d’accordo con questo? E se sì, com’è cambiata la tua vita con la produzione di time-lapse?

Sì! Il time-lapse mi ha cambiato la vita, ma ora ho bisogno di ideare qualcosa di nuovo, e farlo perfettamente perché ormai tutti vogliono fare time-lapse, quindi devi farli meglio degli altri.

TLI Intervista Kirill 2013 - 04

5. Secondo te chi sono i migliori time-lapser che conosci e segui?

Ne ho due di preferiti. Il primo è Artem Pryadko (zweizwei). C’è davvero tanta qualità nei suoi hyper-lapse. I suoi video sono stati davvero di ispirazione, quando studiavo come farli io stesso.

Il secondo è Robert Whitworth. I suoi sono lavori davvero fuori dal comune, ricchi di dettaglio. Mi hanno ispirato davvero!

6. Siamo molto interessati anche a conoscere la tua opinione sul mercato professionale di produzione di time-lapse, specialmente nel tuo Paese.
Credi che ci sia margine di diventare un autore riconosciuto, e guadagnare ottimi soldi in Ucraina realizzando time-lapse? O ci sono già altri bravi autori in giro che ne fanno?

TLI Intervista Kirill 2013 - 01 Nel mio Paese questa tecnica sta iniziando soltanto adesso ad essere utilizzata nelle pubblicità o nei programmi TV. Tante persone non la conoscono ancora!

Si pensa che far timelapse sia girare un video un po’ più veloce. E quando sentono il prezzo per un lavoro del genere ti rispondono: Wow, è davvero troppo! (Stiamo parlando sempre della mia città eh..) Altri invece, dopo aver visto i miei lavori e confrontato gli stessi con quelli di altri produttori, hanno riconosciuto il valore economico degli stessi.

Secondo me il problema principale è il fatto che non si sia ancora consci di ciò che vi sta dietro. Ma fortunatamente ho ricevuto ordini da altre nazioni come Russia, Francia, Israele e Kazakhstan. Spero di diventare un giorno famoso in altre nazioni, e che mi invitino a sviluppare bei progetti!

Sui grandi autori in Ucraina: penso che ci siano solo pochi fotografi che facciano grandi hyperlapse. Molti di questi hanno un livello più basso del mio, ed è per questo che creare time-lapse di qualità in Ucraina è un po’ ancora un’esclusività.

Ad ogni modo, penso che più la gente consideri i miei lavori, migliori saranno le probabilità di viaggiare e crearne di altri!

Grazie Kirill!

Come fondatore del progetto, vorrei ringraziare tanto Kirill per il suo tempo, gentilezza e per questa bell’intervista, che sebbene rapportata ad una nazione un po’ più distante dalla nostra ci fa capire davvero come si sia ancora bisogno di “educare” i professionisti (e i potenziali clienti) ai time-lapse di qualità!

In bocca al lupo amico, un grande abbraccio dalla community italiana di Time Lapse Italia!
Marco

9 Commenti

Lascia un Commento

Al Top

Send this to a friend